sabato 15 maggio 2010

O’o (2009)


Nel solco di precedenti lavori come “The Gift” e il recente “The Dreamers”, questa release estiva di John Zorn è all’insegna dell’easy listening, della jam senza pensieri e accessibile a tutti. Un sestetto di fidati compagni in tenuta vacanziera, esotismo meno tendente al surf, una musica accattivante da godere assieme ad un buon cocktail di frutta. Senza dubbio una delle creazione meno “impegnate” e impegnative del nostro, una raccolta di passaggio senza particolari momenti di piacere, ideale più come sottofondo che altro. Come in altri casi a dominare è il vibrafono di Kenny Wollesen, seguito a ruota dale solite percussioni di Baptista e la suadente chitarra di Ribot.
“O’o” (titolo dedicato ad un volatile hawaiiano estinto) non aggiunge nulla al repertorio di Zorn, è soltanto un ulteriore segnale delle recenti tendenze esotiche della sua musica, e onestamente non credo rientri nei suoi ambiti di maggior successo compositivo. Lunga vita al relax, comunque!


Named for an extinct Hawaiian bird whose delightful song will sadly never be sung again, O'o is the exotic follow up to The Dreamers, one of Zorn's most popular and appealing musical projects. Featuring the same dynamic band of masters from Zorn's inner circle, O'o presents twelve more lyrical and adventurous instrumentals combining world music, surf, exotica, soundtracks, easy listening, minimalism and more into a fabulous and exciting new music. Beautifully packaged in original artwork by Chippy, this is charming and adventurous music passionately performed by a downtown super group.


Tracklist:
1. Miller's Crake (4:18)
2. Akialoa (4:47)
3. Po'o'uli (5:41)
4. Little Bittern (6:30)
5. Mysterious Starling (4:32)
6. Laughing Owl (4:45)
7. Archaeopteryx (5:06)
8. Solitaire (2:11)
9. Piopio (5:11)
10. Zapata Rail (2:53)
11. Kakawahie (4:14)
12. Magdalena (5:07)

Total Time: 55:15

Line-up:
- Cyro Baptista / percussion
- Joey Baron / drums
- Trevor Dunn / bass
- Marc Ribot / guitar
- Jamie Saft / piano, organ
- Kenny Wollesen / vibraphone


Download:

Link
[RS]


Buon ascolto!

2 commenti:

Iván Villavicencio ha detto...

Fantastic blog... owesome and cult relases... regards from Chile!!!!

Nekashim ha detto...

http://nekashim.blogspot.com/2015/09/john-zorn-oo.html